News & eventi

BIG DATA, una novità che apre ampie possibilità ai Data Analyst.

10/10/2017

Inutile negarlo i BIG DATA sono ormai tra gli argomenti più trattati e discussi degli ultimi 2 anni.

Il 2016 è stato, anche per l’Italia finalmente, un anno di svolta per questo tema e sempre più aziende si sono avvicinate o hanno proprio iniziato a sperimentare nuove modalità di archiviazione di grandi volumi di dati con alcuni primi interessanti risultati, in termini di valore raggiunto già in fase di laboratorio.

Del resto l’enormità di dati oggi a disposizione derivanti da CRM, IoT, dai sistemi di tracciamento nel mondo Retail, dalla Business Intelligence apre un panorama del tutto nuovo strettamente legato al loro utilizzo.

Si tratta tra l’altro di uno degli ambiti che tra il 2016 e il 2017 ha avuto una percentuale elevatissima di investimenti rispetto al passato e complessivamente, in un mercato (2016) degli Analytics di circa 600Mln di Euro, rappresenta un valore di circa 190Mln di Euro.

Questa impennata di interesse nei confronti dei Big Data da parte delle Aziende italiane non ha trovato però riscontro in tool che permettessero approcci semplificati al fine di raggiungere risultati concreti in tempi brevi.
 
Primo elemento che complica la scelta è la complessità dell’offerta che i vendor propongono.
 
Il concetto base a cui è necessario ispirarsi è la semplificazione per l’ archiviazione sia dei dati strutturati che per quelli destrutturati, offrendo al Data Analyst un quadro complessivo facile da gestire e da consultare.
 
Il tema dei BIG DATA  apre inoltre la discussione sulla condivisione e sulla privacy relativa ai dati stessi e alle responsabilità di chi li deve gestire.

Rappresentando per il singolo un vero e proprio valore, porvi attenzione attraverso i tecnicismi e gli strumenti corretti è ormai imprescindibile, anche nell’ottica del GDPR a partire dal prossimo Maggio 2018.

L’industria 4.0 non può ignorare questi aspetti per potersi definire tale e deve ottimizzare la qualità produttiva di tutto il processo, garantendo ai propri clienti anche una corretta gestione del dato.
 
Pensare a un prodotto BIG DATA significa quindi anche interpretare al meglio l’esigenza del cliente e della sua realtà, prendendosene cura nei vari passaggi che lo portano all’implementazione della tecnologia.
 

Proprio questi elementi hanno caratterizzato la ricerca di BI NETWORK in questi mesi, e finalmente potremo condividere presto il frutto dei nostri sforzi attraverso la presentazione di un nuovo prodotto.

 
Attraverso le migliori tecnologie standard del Landscape Big Data abbiamo risolto end-to-end tutte le esigenze di un progetto di questo ambito a partire dall’ingestion dei dati fino alla realizzazione delle dashboard, fornendo gli strumenti indispensabili a tutti gli attori coinvolti nel processo aziendale.
 
Il nostro tool  dedicato ai Big Data favorisce concretamente il dipartimento IT a rispondere alle sempre maggiori esigenze delle Aziende e dei Key Users in tempi e modalità prevedibili e misurabili abbattendo la complessità e garantendo la massima integrabilità con i sistemi esistenti.
 
Tra pochi giorni avverrà il lancio ufficiale e avremo il piacere di condividere l’esperienza attraverso approfondimenti e demo dedicate. Stay tuned...

Per maggiori informazioni e per una demo CONTATTATECI